1. Il sogno di Mariarosa


    Datte: 20/11/2020, Catégories: Masturbation Inceste / Tabou Mature, Auteur: kazzoduro

    Mariarosa era una donna dolce, affettuosa, sensibile e di animo generoso, aveva completa fiducia negli altri e riusciva sempre a vedere il lato buono di ogni cosa.
    
    Sposata da tanti anni ad un uomo con il quale manteneva un rapporto di grande affetto, Mariarosa aveva un unico figlio, Armando, un bel ragazzo di ventisei anni che viveva ancora nella casa dei genitori.
    
    La vita in famiglia scorreva tranquilla e serena e la donna cercava di fare in ogni modo per compiacere i suoi due uomini, comportandosi da buona moglie e da madre attenta e premurosa.
    
    Fidanzato con una ragazza conosciuta ai tempi del liceo, Armando era il tipico ragazzo dei nostri tempi che divideva il proprio tempo tra il lavoro, gli amici, lo sport e la fidanzata.
    
    Oberato com'era da tutti questi impegni, in casa ci rimaneva poco e sua madre comunque non se ne lamentava, vedendolo sereno e soddisfatto.
    
    A dispetto dei suoi cinquantaquattro anni Mariarosa aveva ancora un aspetto molto piacente e le curve generose ed armoniose del suo corpo attiravano ancora gli sguardi ingolositi di parecchi uomini, anche ben più giovani di lei; ma la cosa, pur lusingando il suo lato femminile, non l'aveva mai indotta a tradire il proprio marito.
    
    Anche se, per la verità, nella sua fantasia ciò era avvenuto più volte. Ma si era sempre trattato di qualche fugace momento, qualche pensiero peccaminoso rivolto magari nei confronti di uno sconosciuto che l'aveva spogliata con lo sguardo incrociandola per strada o in un negozio e del quale dopo pochi istanti non ricordava neppure l'esistenza.
    
    O magari nei confronti di qualche amico di Armando, quelli che ogni tanto vedeva girare per casa. Un paio di loro erano davvero dei bei ragazzi, ma il solo pensiero che fossero amici del figlio le faceva immediatamente passare ogni fantasia sessuale.
    
    Eppure, nel profondo più profondo del suo immaginario erotico la presenza di Armando era una costante. Non che avesse alcun desiderio nei suoi confronti. Figuriamoci! Il solo pensare di avere qualsiasi tipo di contatto sessuale la faceva semplicemente inorridire, però da quando le era capitato di vederlo casualmente nudo, mentre usciva dalla doccia con il membro eretto, quella immagine le tornava spesso alla mente.
    
    E, quel che era peggio, le era capitato di sentirsi profondamente turbata quando, pochi giorni dopo quella casuale visione, aveva trovato nella tasca dei calzoni di Armando un fazzoletto sporco di sperma ormai rinsecchito.
    
    Probabilmente ieri sera è uscito con la fidanzata ed ha avuto un rapporto con lei, si disse Mariarosa, è del tutto normale. Ma il pensiero di quel membro eretto, il membro di suo figlio, nell'atto di eiaculare, la colpì come uno schiaffo turbandola nel profondo. E nonostante cercasse di allontanarla dai suoi pensieri, l'immagine di quel grosso membro eretto che si scaricava dentro un fazzoletto le tornava alla mente con sempre maggiore frequenza.
    
    Oltretutto l'aveva colpita la quantità di sperma che doveva avere ...
«1234»